×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

12 10 2017 gazzmn Strada del riso le sette sorelle

 Strada del riso, le sette sorelle
Polisportiva Bigarellese, Polisportiva San Giorgio, Associazione Vere Terre, ACS Castelbelforte, Società Agricola Anatra Felice, Pro Loco Villimpenta e Riseria Schiavi
Dietro il sipario: chi sono
le sette Associazioni
impegnate per rendere
davvero unica
la Fiera del Riso
Questa storia nasce da diversi
luoghi, con diverse tradizioni
che trovano un valore comune:
“l’amore per il proprio territorio
e per un unico prodotto, il riso!”; un
racconto che custodisce in se il sapore
delle memorie passate in vista del
futuro, La Strada del Riso di Mantova
parte nel 2008 con alcune associazioni
e aziende della provincia mantovana
che si uniscono e danno vita
a questo percorso gastronomico; nel
2012 li porterà a concretizzare il loro
lavoro, grazie all’unione delle diverse
realtà, nella Consortile Riso in Fiera,
divenuta Mercato Fieristico nel 2017.
Le 7 sorelle della consortile sono impegnate
tutto l’anno nelle varie manifestazioni
dei propri paesi o come
ospiti in quelle provinciali e regionali,
ma si danno un appuntamento ogni
anno, dal 2012, alla Fiera del Riso Vialone
Nano Mantovano, che quest’anno
raggiunge la sua quinta edizione con
questa formazione.
Partiamo dalla Società Agricola Anatra
Felice, fondata nel 2002 da Perini
Paolo Benedini Ferdinando, Laura ed
Eleonora, che ricopre anche il ruolo
di presidente della Consortile. La
società è produttrice di riso da 4 generazioni
e partecipa a molti eventi di
promozione e vendita del riso vialone
nano, come La Fiera del Riso di Isola
della Scala e i Mercati Contadini di
Mantova. Pro Loco Vilimpenta, fondata
nel 2008 a capo il Vicepresidente
della Consortile Silvino Stevanini, la
loro manifestazione più famosa è la
“Festa del Risotto di Villimpenta”, a
farla da padrone è il riso vialone nano
con una storica ricetta contadina che
ha la caratteristica principale che con
la cottura il riso non scuoce e mantiene
la sua “sgranatura”, i cuochi villimpentesi
hanno ottenuto la DE.C.O.
grazie alla loro ricetta inimitabile. Riseria
Schiavi, realtà esistente dal 1687
sotto i proprietari Marchesi Guerrieri
Gonzaga, nel 1800 passa di proprietà
ai Canossa e nei primi anni nel 1900
viene fondata definitivamente da Italo
Schiavi, conta ad oggi 4 generazioni d
figli con Fiorindo, Caldino e Giuseppe
Schiavi, e l’attuale presidente Pietro
Schiavi; la riseria fa parte dell’Eco
Museo di Mantova, grazie ai macchinari
del primo ‘900 usati ancora oggi
per la lavorazione. A.C.S. Castelbelforte,
nasce nel 1994, grazie ad alcuni
figli che seguirono le orme della passata
Pro Loco, sciolta nel 1980; con la
stessa voglia di mantenere le tradizioni,
alla guida della presidente Mara
Negri supportata da 60 soci, ogni anno
si può assistere a molti eventi, come
La Mascherata di Primavera a marzo,
Risotti di Risaie a giugno, Castei in
beer a luglio e Castelbelforte in Fiera
a settembre; nell’anno 2017 l’A.C.S.
Castelbelforte può vantare del premio
Spiga d’Oro rilasciato dal Festival del
Riso, vinto grazie alla ricetta del “riso
con i saltarei”.
Associazione Vere Terre, il presidente
dell’associazione è il ristoratore
Fabrizio Ferrari, che assieme ai soci
si fanno promotori dei prodotti enogastronomici
del territorio mantovano,
l’obiettivo dell’associazione è quello
di far conoscere i prodotti di qualità
del territorio, cercando di combinare
i diversi elementi gastronomici,
per dar vita alla migliore creazione
culinaria, ne è un esempio la ricetta
del “riso alla zucca, mandorle e vin
cotto”. Polisportiva Bigarellese, guidata
dalla presidente Carla Pozza, è
stata costituita nel 1977 ed ad oggi
conta 80 soci, immancabili sono le loro
due feste principali, la Festa di Sant’Anna
a luglio e la Festa della Torta
a novembre. Polisportiva San Giorgio,
nasce nel 1990, l’attuale presidente
Rubens Facchini vanta 450 soci, la
loro manifestazione principale è la
Festa della Polenta a novembre.